Convegno-islamofobia-in-italia

2° CONVEGNO NAZIONALE “DISABìILITA IL PREGIUDIZIO: islamofobia in Italia?”

Dopo gli ultimi avvenimenti di Parigi, emerge con ancora più fermezza la necessità di dire no alla “islamofobia” anche in Italia, cioè a quella paura verso chi ha una fede diversa dalla nostra, nel caso specifico la paura di chi è islamico che spesso il pregiudizio diffuso etichetta come “persona pericolosa” a causa degli atti atroci che altri musulmani compiono.

NO, lo hanno detto insieme cristiani, musulmani ed ebrei a Firenze il 25 ottobre durante il 2° Convegno nazionale “Disabilita il pregiudizio” che si è occupato proprio del tema dell’Islamofobia in Italia.

Un’intera giornata dedicata alla riflessione sulla difficile realtà in cui vivono le comunità islamiche nel nostro paese a causa del pregiudizio e di un’informazione non sempre corretta. E’ stata anche l’occasione per farsi portavoce di due appelli che è possibile firmare anche online: l’appello al Presidente della Commissione di vigilanza RAI affinché una corretta informazione religiosa alla radio e in TV sia garantita a tutti e l’appello alle Autorità della città di Firenze “Una moschea per la comunità islamica di Firenze“.

L’evento si è svolto presso il Centro polivalente avventista ed è stato organizzato dalla Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno, da Radio RVS, dall’Associazione Internazionale per la Difesa della Libertà Religiosa (AIDLR), dall’Istituto di Cultura Biblica “Villa Aurora”, con il patrocinio del Comune di Firenze e il contributo dell’8xmille destinato alla Chiesa Cristiana Avventista.

Molti i partecipanti che hanno seguito i vari interventi anche sul web grazie alla diretta streaming di Hope Channel.

Soddisfatti gli organizzatori, sia per quanto l’iniziativa ha prodotto sia per i risvolti futuri che potrà avere.

Per ascoltare la trasmissione di radio RVS di Firenze, clicca qui.

Trovate altre foto del convegno sulla pagina Facebook di Radio Voce della Speranza – Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Cerca