skip to Main Content
ALLUVIONE SENIGALLIA

ALLUVIONE SENIGALLIA

52 volontari, attraverso il coordinamento Adra Italia (Agenzia Avventista per lo Sviluppo e il Soccorso) di Jesi, hanno contribuito in modo energico e solidale al sostegno della popolazione di Senigallia, travolta il 3 maggio 2014 da una violenta alluvione che ha causato ingenti danni alle strutture civili, pubbliche e industriali.

Alcune delle zone colpite si sono trovate in forte stato di emergenza a causa della mancanza di acqua, energia e gas, del malfunzionamento delle condotte idriche e fognarie e del mancato smaltimento dei rifiuti.

Ricevute precise istruzioni sui bisogni reali della popolazione da parte dei coordinatori degli interventi di soccorso, i volontari di Adra si sono subito attivati per l’acquisto e il reperimento di beni di prima necessità. Grazie ai buoni rapporti dei referenti locali con i responsabili della Coop Adriatica, è stato possibile reperire a prezzi facilitati diversi bancali di alimenti (pasta, latte, riso), acqua, prodotti per la pulizia (secchi, guanti, detersivi, scope), fondamentali per i lavori di sgombero e ripristino dei locali allagati, resi ancora più complicati dalla mancanza di approvvigionamento idrico in numerose zone della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Back To Top
×Close search
Cerca