Corso-piazzaioli-e-panificatori

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER PIZZAIOLI E PANIFICATORI

L’otto per mille della Chiesa Avventista ha finanziato il primo corso per pizzaioli e panificatori, realizzato dalla Fondazione Il Faro di Susanna Agnelli e ADRA (Agenzia Avventista per lo Sviluppo e il Soccorso) Italia in favore di quanti si trovano in condizioni di disagio.

Il progetto “L’ABC della professione” ha coinvolto 14 giovani in difficoltà, residenti a Roma e provenienti da paesi quali Afghanistan, Mauritania, Senegal, Italia e Romania. In quattro settimane di frequenza, per un totale di 80 ore, i ragazzi hanno potuto imparare uno dei mestieri più richiesti dalle piccole e medie imprese della Capitale e acquisire gli strumenti giusti per confrontarsi con il mondo del lavoro.

Durante il corso sono state apprese le tecniche per realizzare la pizza in teglia e alla pala, i tipi di lievitazione, le varietà di farine. Merito anche della professionalità e dell’esperienza dello staff della Fondazione, in particolare del docente Mikel Dedndreaj, vera istituzione per gli allievi dei corsi di formazione del Faro, e della tutor e mediatrice interculturale Michela Arioni.

Di strade questo corso ne sta già aprendo tante: una marcia in più è data dal modulo proposto di HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points), al termine del quale gli allievi hanno ricevuto la certificazione ufficiale che li abilita a lavorare a contatto con cibi e bevande nelle aziende del settore alimentare. Il risultato più importante – abilità, tecniche e competenze acquisite a parte – riguarda però il cammino, compiuto dai ragazzi, di riscoperta di sé e delle proprie potenzialità. Qualcosa che ha a che fare con la fiducia, la consapevolezza di “potercela fare”.

corso-pizzaioli-panificatori-fondazione-il-faro

“L’ABC della professione”, grazie ad ADRA Italia e all’8 per mille della Chiesa Avventista, segna per questi giovani l’inizio di un nuovo cammino. Adesso il futuro è nelle loro mani.

 

Per guardare il video clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Cerca