Photo By Valario Davis On Unsplash

Festa ADRA: condivisione sempre per tutti

La Festa ADRA è un momento che risponde anche ai tanti bisogni dell’uomo, molto complessi, differenti, che oltrepassano le necessità biologiche e giungono anche dall’anima. Possono sembrare solo parole intrise di retorica, fuori luogo per descrivere una festa pomeridiana in periodo natalizio offerta dai volontari ADRA alle famiglie, che beneficiano del servizio di distribuzione di alimenti attivo da anni presso la nostra sede di Palermo. Ma chi non tiene conto delle necessità di socializzazione, di svago, di allegria; chi non comprende che un sorriso può dare più energie di un panino con marmellata o un piatto di pasta asciutta; chi cioè non sa vedere nel profondo, non conosce il vero valore del dono.

L’annuale Festa ADRA del periodo natalizio è per molti dei nostri assistiti un evento atteso, soprattutto per chi è solo o lontano dalla famiglia.

Nel momento dei saluti finali ci viene spiegato con ringraziamenti che quello che di più prezioso abbiamo donato non sono i giochi, i canti, il tempo, il cibo ma è l’accoglienza che non discrimina. Persone diverse per genere, età, lingua, provenienza, colore della pelle, fede religiosa, situazione economica, spirito o semplicemente umore sono accolte come amici di lunga data. In particolare voglio ricordare la famiglia di una nostra assistita, che ogni anno puntuale partecipa alla festa, che ci ha confidato che la nostra è l’unica a cui partecipano, perché altri, anche i parenti, le hanno chiuso le porte a causa delle esigenze particolari di un figlio iperattivo, che invece da noi si sente accolto.

Ogni anno cerchiamo di organizzare la festa ADRA con nuovi giochi e nuovi modi di intrattenere i nostri ospiti, ogni anno ci ritroviamo a capire che accogliere con il sorriso è davvero importante.

L’otto per mille alla Chiesa Avventista ci permette di offrire loro questi e altri momenti, oltre a un ricco pacco dono che arricchirà le giornate festive e le renderà più serene.

Sara Riccobono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Cerca