Marciapiede-didattico-cesena-abbattere-le-barriere

SERVIRE È ABBATTERE LE BARRIERE

Grazie all’8xmille che i contribuenti scelgono di destinarle, la Chiesa Avventista del Settimo Giorno disabilita il pregiudizio portando avanti nelle scuole, nelle piazze e nelle case, anche attraverso Radio Voce della Speranza, “Una strada per la vita”, un progetto informativo-educativo per abbattere barriere fisiche e mentali nei confronti della diversità e della disabilità. Con il Marciapiede Didattico si possono sperimentare alcune barriere che fanno parte dell’esperienza quotidiana della persona disabile.

Tra i Comuni in cui il progetto è attivo anche Cesena, grazie ad ADRA Romagna Onlus col patrocinio del Comune di Cesena e dell’Ausl Romagna, in collaborazione con Assiprov e la rete di abilità diverse.

Il Marciapiede Didattico, in particolare, consiste in una struttura itinerante realizzata in materiale ecologico modulare, che riproduce una strada con le barriere architettoniche. Chi lo percorre in carrozzina si rende conto delle difficoltà che può incontrare una persona disabile. Portato spesso nelle scuole, sensibilizza, stimola e responsabilizza i ragazzi, anche in forma di gioco, sull’importanza di superare ogni barriera, non solo quelle architettoniche.

L’ 8xmille alla Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno non finanzia nessuna attività di culto ma progetti sociali in Italia e all’estero e a sostegno della salute.

Scarica la cartolina del progetto. Puoi stamparla o condividerla con i tuoi amici. Se invece desideri riceverla direttamente a casa tua, puoi richiederla cliccando qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Cerca