Casa-mia-anziani

UNA CASA (TUTTA) MIA

Siamo a Forlì, un comune di circa 118 mila abitanti situato in Emilia Romagna dove l’accoglienza ed il servizio sono “di casa” grazie ad un luogo dove il prendersi cura della persona anziana diventa un momento di grande valore e di rispetto per la vita.

Non a caso la struttura si chiama Casa Mia Onlus per richiamare il senso di familiarità, intimità, affetto e calore che si respira in questo posto, e che sono proprie delle case di ognuno di noi. Il desiderio di chiunque è di poter affidare la persona anziana a cui si vuole bene nella mani di persone fidate, ospitali e professionali, che sapranno stare accanto al nostro caro come se fosse parte della famiglia.

Casa Mia Onlus è un’opera sociale della Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno nata nel verso la fine degli anni Settanta su iniziativa di un progetto concepito per accogliere anziani autosufficienti. Negli anni, per rispondere alla nuove esigenze del territorio, la struttura è stata modificata ed ampliata diventando un centro di riferimento per un’utenza con bisogni diversificati ed allargando la propria ospitalità anche a persone non autosufficienti.

La struttura, inaugurata nel 1983 ha subito tre importanti interventi che ne hanno incrementato la capacità ricettiva, adattando altresì gli ambienti ai nuovi requisiti normativi e funzionali del servizio.

Tutto questo è stato possibile grazie all’importante contributo derivante da una parte dei fondi dell’8xmille destinato agli avventisti.

Il rispetto della dignità della persona durante tutto il periodo di assistenza e di cura rappresentano una forma di attenzione per la persona anziani che non è da sottovalutare, soprattutto in considerazione del fatto che ci si trova in contatto con persone che vivono un periodo fragile della loro vita.

In questa prospettiva il contatto con i familiari è determinante ed incide positivamente sul benessere dell’anziano, per questo motivo Casa Mia Onlus è una struttura aperta alla partecipazione ed al confronto con la famiglia dell’assistito.

casa mia onlus dati 2014La struttura si affaccia sul Parco delle Stagioni di proprietà del Comune di Forlì, che offre agli ospiti la possibilità di godere dell’area verde circostante. Inoltre, a disposizione degli anziani ci sono anche il campo bocce, il percorso “Vita”, due gazebo, la serra “Garden delle Stagioni” e l’area ortiva per attività occupazionali, mentre all’interno della struttura sono presenti la sala parrucchiera, la sala attività motorie, la sala lettura, la biblioteca.

I parenti degli ospiti, in particolare i bambini, possono usufruire del parco giochi, del campo da calcetto e delle attrezzature sportive.

Nel 2013 Casa Mia ha festeggiato i suoi primi 30 anni di accoglienza e di servizio, rafforzando il suo valore sul territorio e ribadendo i valori in cui crede da sempre. L’obiettivo è quello di migliorare la qualità della vita, nelle rispetto delle autonomie della persona anziana, in un ambiente familiare dove ognuno può sentirsi accolto come a casa propria e dove ogni operatore rappresenta, grazie alla propria professionalità, una risposta ai bisogni dell’anziano e della sua famiglia.

A settembre 2014 è stato inaugurato un nuovo ampliamento della struttura realizzato grazie ai fondi dell’8xmille alla Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno.

Oggi Casa Mia comprende una casa residenza per anziani non autosufficienti, la casa di riposo, il centro diurno, e 3 appartamenti protetti.

Scarica la cartolina del progettoPuoi stamparla o condividerla con i tuoi amici. Se invece desideri riceverla direttamente a casa tua, puoi richiederla cliccando qui sotto.

This Post Has 2 Comments
  1. Strutture come queste, che possano moltiplicarsi come i primi colori della primavera.
    Saluti
    Buon lavoro
    Ernesto Creo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Cerca