skip to Main Content
CAMPI UMANITARI IN ALBANIA

CAMPI UMANITARI IN ALBANIA

L’Albania è un paese in via di sviluppo che attualmente sta compiendo la difficile transizione verso un’economia di mercato, con un’economia basata sul settore terziario ma con circa il 50% della forza lavoro impiegata nel campo agricolo e dell’industria.

Nonostante negli ultimi anni si stia compiendo un enorme sforzo di trasformazione e modernizzazione di tutti i settori (soprattutto nel turismo, nelle infrastrutture e nelle comunicazioni), allo stato attuale un terzo della popolazione vive sotto la soglia di povertà ed il 15% vive ancora in condizioni di povertà estrema con solo 1 $ al giorno; questo fenomeno è concentrato sopratutto nelle zone rurali, dove 4 persone su 5 vivono situazioni di disagio.

Tra i settori più sottovalutati e sottosviluppati dell’Albania sicuramente vi è quello scolastico, a causa delle difficoltà legate alle mancanza di docenti, delle strutture fatiscenti e della scarsa frequenza da parte dei bambini.

ADRA Italia, Agenzia Avventista per lo Sviluppo e il Soccorso,  in rete con altre agenzie europee, ha aderito a dei programmi umanitari al fine di incrementare lo stato delle strutture scolastiche in particolari zone dell’Albania.

Le attività sono state svolte grazie alla presenza di squadre di volontari, molti dei quali giovani e disposti a mettere a disposizione del prossimo le proprie energie ed il proprio tempo libero.

Diversi gli obiettivi raggiunti:

  • nel campo umanitario del 2007 si è proceduto alla ristrutturazione della scuola elementare di montagna e di una clinica, Culli Zall;
  • nel campo umanitario del 2008 è avvenuta la ristrutturazione della scuola elementare rurale, Kloce;
  • nel campo umanitario del 2009 sono state ristrutturate le scuole di Mustafa e Rovel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Back To Top
×Close search
Cerca