skip to Main Content
CORSI DI ITALIANO PER STRANIERI

CORSI DI ITALIANO PER STRANIERI

Ragusa, Torino, Sciacca, Palermo, Firenze, Castel Volturno,Roma sono questi i paesi in cui nascono i primi corsi di italiano per stranieri ad opera di ADRA Italia (Agenzia Avventista per lo Sviluppo e il Soccorso).

Nascono dalla forte necessità di mettere a disposizione degli stranieri un servizio utile e che possa aiutarli nel loro percorso di integrazione sociale nel territorio italiano.

I corsi vengono svolti in orario serale, per venire incontro alle esigenze lavorative degli studenti, che nonostante le enormi fatiche lavorative, dimostrano sempre più una partecipazione attiva, a testimonianza di quanto siano consapevoli dell’importanza dell’apprendimento della lingua e dei numerosi benefici conseguenti al corretto utilizzo di questo importante strumento.

I corsi si svolgono grazie al lavoro di volontari con comprovata esperienza nel campo della formazione e con una spiccata propensione all’interazione con culture ed abitudini diverse dalla nostra.

Insegnare la nostra lingua ai molti immigrati che da anni risiedono a Castel Volturno, significa rendere concreta l’accoglienza e facilitare il loro inserimento nel tessuto sociale”.

Racconta una delle professoresse. Organizzare il corso in questa città “senza frontiera” ha una doppia valenza. Innanzi tutto serve ad apprendere, attraverso un metodo molto pratico senza sottovalutare l’aspetto accademico, la lingua italiana, affinché gli stranieri presenti in uno dei territori più difficili del nostro paese possano avere gli strumenti necessari per affrontare situazioni come l’illegalità e lo sfruttamento lavorativo. E poi, non meno importante, è un momento di aggregazione culturale e di condivisione, dato che il corso è frequentato da esponenti di diverse etnie e religioni presenti sul territorio.

Memori della bella esperienza vissuta lo scorso anno “scolastico”, anche quest’anno la programmazione del corso d’italiano si svolge insieme con l’associazione “Terra d’incontro” e con l’associazione “Insegnanti senza frontiere onlus”, diretta dalla prof.ssa Mariella Masucci. In collaborazione con la Comunità Sant’Egidio e l’Università per stranieri di Perugia, alla fine del corso dopo aver superato la prova scritta e orale, è stato rilasciato un diploma utile anche per ottenere il permesso di soggiorno.

I loro sorrisi quando arrivavano da Napoli in macchina sono stati l’emblema di giovani italiani precari ma sensibili e attenti alle problematiche quotidiane. Giovani attivi che credono nel valore dell’impegno civile e che, senza demandare alle istituzioni o ai politici, con coraggio si sporcano le mani per creare e rendere un Italia accogliente e diversa da quella che i media spesso mostrano. Il corso d’italiano sarà per tutti, organizzatori, docenti e studenti, un’opportunità di condivisione, arricchimento,interscambio culturale, religioso e personale. La Chiesa Avventista di Castel Volturno desidera diventare un centro di speranza e accoglienza per tutti coloro che arrivano da lontano e sentono forte il desiderio di sentirsi parte integrante della nostra bella “Italia”.

Anche a Roma, dal mese di Ottobre 2014, è stato attivato un corso di lingua italiana per il livello A2, utile non solo a favorire l’apprendimento della lingua ma anche per conseguire il livello di conoscenza adeguata a richiedere presso la Prefettura il riconoscimento dei documenti o certificati che attestino la regolare presenza nel nostro paese.

Durante le lezioni, svolte la domenica mattina, si studia l’italiano sia in modo scritto che parlato, si vivono importanti momenti di congregazione e condivisione e si trattano anche argomenti legati all’educazione civica e alle principali attività quotidiane, allo scopo di aiutare l’apprendimento di alcune dinamiche sociali.

Oltre a studiare l’italiano, sia scritto che parlato, e vivere dei momenti di amicizia e congregazione, durante le lezioni vengono affrontati anche argomenti legati all’educazione civica e alle principali attività quotidiane, allo scopo di aiutare l’apprendimento di alcune dinamiche sociali spesso nuove a coloro che sono arrivati da poco in Italia.

Senza la passione, la dedizione e la professionalità di tutti coloro i quali hanno dedicato il loro tempo in questo progetto, e l’intervento dell’8xmille affidato agli avventisti, non ci sarebbero stati risultati così soddisfacenti.

L’obiettivo che ADRA Italia si propone con queste attività è quello di poter supportare  questa fascia sensibile della popolazione nei momenti più delicati della loro esperienza in Italia, cercando di trasmettere calore umano, amicizia e solidarietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Back To Top
×Close search
Cerca